Chiamaci

Orari di apertura

Lun - Sab 9.00 - 19.00

Odontoiatria Integrata

Uno degli approcci della nostra Clinica Odontoiatrica è quello Multidisciplinare; il nostro corpo non è solo un sofisticato sistema bio-meccanico, ma un organismo complesso con aspetti psichici, biochimici, etc.. e in questo sistema la bocca e i denti non possono essere considerati delle componenti separate, ma fanno parte di un'unica entità. Tale entità, per godere del benessere globale, comprende la collaborazione di diverse discipline e vede collaborare insieme vari professionisti come Odontoiatri, Osteopati, Fisiatri, Fisioterapisti, Ortopedici, Chiropratici etc.. questo è il nostro concetto di Odontoiatria Integrata; collaborare insieme per il benessere non solo a livello del cavo orale, delle articolazioni, dei muscoli, ma a un livello esteso a tutto quanto il nostro corpo.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Perché c'è bisogno di una Odontoiatria Biologica

L'aria che respiriamo, l'alimentazione, tatuaggi, piercing, otturazioni dentali realizzate con amalgame dentali, protesi in leghe metalliche sono alcuni dei canali attraverso i quali il nostro corpo entra in contatto con i metalli pesanti.

I metalli pesanti

L'organismo degli esseri viventi, essere umano incluso, non è dotato di un sistema in grado di metabolizzare, quindi eliminare, i metalli pesanti per cui questi si accumulano nel corpo dando luogo a fenomeni. I materiali utilizzati in odontoiatria non sono indenni da questo problema ed infatti possono dare luogo alle cosiddette correnti elettrogalvaniche orali, al rilascio di ioni di metalli pesanti (dissociazione ionica) e  radicali liberi creando interferenze e disfunzioni a carico della normale fisiologia del corpo umano, con uno stress ossidativo a carico di tutto l'organismo ed in particolare dei nostri sistemi di difesa. Il danno è dietro l'angolo, in particolare quando l'esposizione è prolungata nel tempo e i fattori inquinanti si sommano tra di loro.

Gli amalgami dentali, ovvero i materiali utilizzati per le otturazioni, sono costituiti per circa la metà di mercurio e per l'altra metà di polveri di metali quali argento, stagno, rame, zinco.

I possibili danni per la salute

La presenza di tali leghe metalliche è in grado di sviluppare correnti galvaniche, legate alla conducibilità elettrica, e dare luogo a rilascio di ioni da parte degli elementi. Ciò avviene in particolare quando esse sono messe a contatto con sostanze liquide o in soluzioni elettrolitiche biologiche, proprio come la saliva, il sangue ed il sudore.

L'elettrogalvanismo dipende dal processo di realizzazione della lega metallica e dalle lavorazioni necessarie per la costruzione dell'oggetto o dispositivo sanitario, che rendono le leghe metalliche elettrochimicamente instabili. Ciò determina la variaione dell'attività elettrica e il rilascio di ioni a causa della presenza  di liquidi elettrolitici a pH acido

Se un metallo rilascia elementi dotto forma ionica va definito metallo pesante tossico, anche il livello di pericolosità può variare da lega a lega.

Analogo discorso vale per le protesi dentali: corone, impianti dentali, etc.

Leghe nobili bioinerti

Solo attraverso l’uso di leghe nobili esenti da rame, nichel, cadmio, ferro, e costituite esclusivamente da una lega di palladio e argento, trattate mediante il protocollo brevettato detto di Inertizzazione Cinetica, è possibile ottenere leghe stabilizzate e totalmente "bioinerti" a vita. In tal modo, la presenza per anni di tali oggetti nel nostro corpo risulta perfettamente sicura e innocua, contribuendo positivamente sia alla durata della protesi che soprattutto alla prevenzione di danni alla salute. Questo è secondo noi uno dei metodi per arrivare ad una Odontoiatria Biologica, o Odontoiatria Naturale.

Il protocollo TTSVGEL TTSVGEL trattamento di inertizzazione cinetica per protesi biocompatibili, un trattamento di bio inertizzazione, impiegato in laboratorio con uno specifico protocollo d’uso, consente di ottenere manufatti protesici totalmente non citotossici, altamente biocompatibili garantendo protesi dentarie esenti da problemi legati alla formazione di ossidi.

Il protocollo è stato testato da università e da centri di rilevanza scientifica e accreditati per le certificazioni di ricerca biologica .

0

Masticare, stare in piedi e camminare sono eventi in stretta correlazione funzionale. Spesso una malocclusione, a lungo andare, può causare: mal di schiena, cervicalgie, mal di testa, dolori articolari, contratture muscolari asimmetriche.

Semplificando; quando i denti non chiudono correttamente, i muscoli lavorano in modo scorretto dando problemi a tutto l'assetto posturale, causando cervicalgie, tensioni muscolari, emicranie, dolore.

La salute della bocca si riflette quindi su tutto il corpo ed è importante intervenire in modo adeguato soprattutto in età evolutiva.

In questi ultimi anni si è creata una stretta collaborazione fra Odontoiatri e Osteopati. Ciò è dovuto al fatto che la bocca e i denti non possono essere considerati a sè stanti, ma appartenenti a un’unica entità. La valutazione osteopatico consente di eseguire una valutazione globale della persona per identificare la reale origine di problemi aspecifici come mal di testasensazioni di instabilitàdolori facciali e molto altro.

L’osteopatia consente di valutare l’impatto sull’intero organismo delle problematiche orali e viceversa cioè l’impatto che i problemi extrastomatognatici possono avere sulla bocca.

Tale collaborazione permette di:

  • individuare e trattare disfunzioni combinate in relazione ad ambiti funzionali differenti (oculistico-ortottico, vertebrale, fasciale, viscerale ecc.) di cui si possa dimostrare un’influenza sulla funzione occlusale;
  • individuare e trattare disfunzioni stomatognatiche che si ripercuotano extra-oralmente;
  • correggere tali disfunzioni, andando a lavorare su tempi, carichi di lavoro ecc. riguardanti il trattamento ortodontico;
  • terapia di supporto sintomatologico in pazienti affetti da sindromi dolorose, vertiginose, cefalalgiche..

Nella nostra Clinica Odontoiatrica potrai trovare professionisti che lavorano in sinergia con ottimi Osteopati per valutare, trattare e curare tutti i disturbi legati alla bocca.

Masticare, stare in piedi e camminare sono eventi in stretta correlazione funzionale.


Negli ultimi anni, l'interesse per i rapporti tra occlusione/malocclusione dentale e postura si è dimostrato sempre più vivo e ha conivolto, oltre all'Odontoiatra, altre figure professionali quali: Fisiatri, Ortopedici, Fisioterapisti, Osteopati, Kinesiologi, Medici dello sport, Chiropratici.

Spesso una malocclusione, a lungo andare, può causare: mal di schiena, cervicalgie, mal di testa, dolori articolari, contratture muscolari asimmetriche.

La bocca è inserita quindi in un sistema muscolo-scheletrico ed è in grado di consentire:

  • la deglutizione
  • l'apertura e la chiusura della bocca
  • la flesso/estensione della testa

Semplificando; quando i denti non chiudono correttamente, i muscoli lavorano in modo scorretto dando problemi a tutto l'assetto posturale, causando cervicalgie, tensioni muscolari, emicranie, dolore.

La salute della bocca si riflette quindi su tutto il corpo.

Non esitare a contattarci per saperne di più!

 

L'odontoiatria naturale, olistica o biologica non è una filosofia basata sulle nuove mode emergenti, non è neanche una nuova disciplina dell'Odontoiatria e della Medicina, ma è intesa come una nuova interpretazione della professione odontoiatrica basata sui principi del rispetto biologico.

L'interpretazione biologica dell'odontoiatria è fondata principalmente sui concetti metal-free, tossicologia e biocompatibilità, utilizzando quindi tecniche il più naturali possibili insieme alle tecniche tradizionali odontoiatriche indispensabili ed è ciò che avviene nella nostra Clinica.

Un'intossicazione dai metalli pesanti può avvenire anche solo respirando; attraverso lo smog, con l'alimentazione; molti cibi assorbono acqua inquinata, altri vengono assunti attraverso alcuni farmaci o iniettati con vaccini e poi vi è un'intossicazione da metalli pesanti che avviene tramite le otturazioni in amalgama di mercurio. L'intossicazione può essere lieve, ma può anche raggiungere livelli elevati con gravi conseguenze.

I sintomi da intossicazione sono i seguenti: mal di stomaco, nausea, vomito, diarrea, sapore metallico in bocca, abbondante sudorazione ma anche emicranie, alopecia, mestruazioni abbondanti o scure, candida, herpes ecc..

Nella nostra Clinica Odontoiatrica effettuiamo trattamenti di disintossicazione da metalli pesanti, iniziando con la rimozione delle otturazioni in amalgama, passando poi alla detossificazione dell'organismo.

L’Odontoiatria psico-morfo-somatica vuole essere uno spunto alla riflessione, al fine di espandere la conoscenza dell’uomo, la capacità di leggerlo attraverso i sintomi, l’equilibrio armonico o lo squilibrio disarmonico che esprime la sua individualità specifica.

E’ una disciplina che considera l’insieme uomo, come energia ed espressione materiale di essa. Le ostruzioni del flusso energetico che attraversa l’individuo, sono la causa dell’alterazione del suo stato di equilibrio, della variazione del campo elettromagnetico, degli organi e delle singole cellule. Tale variazione determina stati di patologia che sfociano spesso in malattie fisiche, qualora i sintomi non vengano riconosciuti come tali e le cause non vengano curate.

È proprio grazie a questo modo di vedere le cose che tale disciplina applica alle normali terapie odontoiatriche, anche un’analisi globale dell’individuo per arrivare a diagnosticare i vari aspetti della patologia in esame ed accertarne la reale causa. L’origine dell’alterazione è spesso lontana sia nel tempo che nello spazio dal sito in cui si esprime quel sintomo.

Il nostro intervento dovrà permettergli di trovare l’equilibrio dinamico rispettando però, la sua ecologia e senza limitare la sua capacità espressiva.

Creeremo delle alternative per risolvere o contenere il danno in base a una visione globale dell'individuo.